Privacy Policy

SYLVESTER STALLONE

Data di nascita: 06 Luglio 1946
Luogo di nascita: New York (USA)

Michael Sylvester Enzio Stallone nasce in una famiglia povera, in uno dei quartieri più malfamati di New York, l'Hell's Kitchen. In seguito si trasferisce a Silver Spring, nel Maryland. Dopo il divorzio dei genitori va a vivere con il padre, un uomo molto severo, e colleziona una serie di disastri scolastici. Le cose cominciano ad andargli meglio verso i quindici anni, quando va a vivere a Philadelphia con la madre e il suo nuovo marito e inizia a frequentare la Deveraux High School dove si mette in evidenza con la squadra di football. E' qui che muove anche i primi passi sul palcoscenico, partecipando alle rappresentazioni scolastiche. Dopo il diploma, grazie ad una borsa di studio sportiva, trascorre due anni all'American College of Switzerland di Ginevra ma non termina il corso di studi.

Deciso a intraprendere la carriera nel mondo dello spettacolo, torna in America e si iscrive all'Università di Miami per studiare Arte drammatica ma, nel 1969, lascia il college prima di laurearsi e decide di proseguire la carriera d'attore a New York, effettuando molte audizioni, ma con scarso successo. Fa diversi mestieri per mantenersi e partecipa ad alcune produzioni ma, deluso per le poche opportunità che gli vengono offerte come attore, cambia nuovamente idea e si dedica alla scrittura di sceneggiature, con la speranza di sfondare nel mondo del cinema. Si dedica quindi ad un'infinità di lavori tra cui il pizzaiolo, il guardiano dello zoo e l'usciere al teatro Baronet. Il suo esordio come attore avviene nel 1970 con il film hard-core "The party at Kitty and Stud's", mentre la prima vera opportunità arriva nel 1974 con "The Lords of Flatbush".

Il successo arriva nel 1976: dopo aver visto l'incontro di boxe tra Muhammad Ali e Chuck Wepner (un pugile sconosciuto che nonostante la sconfitta è riuscito a resistere agli attacchi del campione per quindici round) Sly ha un'ispirazione e in soli tre giorni scrive la storia di "Rocky". Tra i vari produttori contattati solo Irwin Winkler e Robert Chartoff decidono di scommettere sulla sua storia. L'attore si riserva la parte del protagonista, Rocky Balboa. Il film viene girato a basso costo in un mese e si rivela essere il successo dell'anno con ben 3 Oscar (miglior film, miglior regia (John G.Avildsen) e miglior montaggio) e altre sei nomination tra cui quelle per Stallone come miglior attore protagonista e miglior sceneggiatore. Il successo di "Rocky" proietta quindi Stallone nell'Olimpo delle star hollywoodiane.

Per quanto riguarda la vita privata, Stallone si è sposato tre volte. Il primo matrimonio, con Sasha Czack, una sua collega ai tempi in cui faceva l'usciere al Baronet, è durato undici anni, e da questa relazione ha avuto due figli: Sage (nato nel 1976, che ha recitato accanto a lui in "Rocky V" e "Daylight") e Seargeo (nato nel 1979). Poi nel 1985 si è sposato con l'attrice e modella danese Brigitte Nielsen. Anche questo rapporto si è chiuso con un divorzio nel 1988. Nel 1997 si è sposato con la modella Jennifer Flavin da cui ha avuto le figlie Sophie Rose (nata nel 1996) e Sistine Rose (nata nel 1998). È un collezionista d'arte e pare che si dedichi con un certo successo alla pittura surrealista. Il suo carattere generoso e altruista lo porta spesso al centro di iniziative benefiche. Con i suoi amici e colleghi Bruce Willis e Arnold Schwarzenegger ha fondato una catena di ristoranti , la "Planet Hollywood". Ha un fratello, Frank, anche lui attore ed inoltre musicista.

 

 

GALLERY

 

FILMOGRAFIA:

ANNO PRODUZIONE NOME FILM IN ITALIA NOME FILM NEGLI U.S.A. REGISTA PERSONAGGIO
2007 Rambo IV Rambo IV Sylvester Stallone John Rambo
2006 Rocky Balboa Rocky Balboa Sylvester Stallone Rocky Balboa
2003 Spy Kids 3D: Game Over Spy Kids 3D: Game Over Robert Rodriguez The Toymaker
2003 Shade Shade Damian Nieman Stevens
2002 Avenging Angelo Avenging Angelo Martyn Burke Frankie Delano
2001 D-Tox D-Tox Jim Gillespie Jake Malloy
2001 Driven Driven Renny Harlin Joe Tanto
2000 La vendetta di Carter Get Carter Stephen Kay Jack Carter
1998 Hollywood brucia   Alan Smithee  
1997 Cop Land Cop Land James Mangold Freddy Heflin
1996 Daylight-Trappola nel tunnel Daylight Rob Cohen Kit Latura
1996 Assassins Assassins Richard Donner Robert Rath
1995 Dredd-La legge sono io Judge Dredd Danny Cannon Judge Dredd
1994 Lo specialista The Specialist Luis Llosa Ray Quick
1993 Demolition Man Demolition Man Marco Brambilla John Spartan
1993 Cliffhanger Cliffhanger Renny Harlin Gabe Walker
1992 Fermati, o mamma spara Stop! Or My Mom Will Shoot! Roger Spottiswoode Joe Bromowski
1991 Oscar-un fidanzato per due figlie Oscar John Landis Angelo Provolone
1990 Rocky V Rocky V John G. Avildsen Rocky Balboa
1989 Tango & Cash Tango & Cash Andrei Konchalovsky Ray Tango
1989 Sorvegliato speciale Lock Up John Flynn Frank Leone
1988 Rambo III Rambo III Peter Mac Donald John Rambo
1986 Over The Top Over The Top Menahem Golan Lincoln Hawk
1986 Cobra Cobra George Pan Cosmatos Marion Cobretti
1985 Rocky IV Rocky IV Sylvester Stallone Rocky Balboa
1985 Rambo II: la vendetta Rambo: First Blood, Part II George Pan Cosmatos John Rambo
1984 Nick lo scatenato Rhinestone Bob Clark Nick Martinelli
1983 Staying Alive Staying Alive Sylvester Stallone Uomo nella strada
1982 Rocky III Rocky III Sylvester Stallone Rocky Balboa
1982 Rambo First Blood Ted Kotcheff John Rambo
1981 I falchi della notte Nighthawks Bruce Malmuth Deke DaSilva
1981 Fuga per la vittoria Victory John Huston Robert Hatch
1979 Rocky II Rocky II Sylvester Stallone Rocky Balboa
1978 Taverna Paradiso Paradise Alley Sylvester Stallone Cosmo Carboni
1978 F.I.S.T. F.I.S.T. Norman Gewison Johnny Kovak
1976 Rocky Rocky John G. Avildsen Rocky Balboa
1976 Cannonball Cannonball Paul Bartel Mafioso (uncredited)
1975 Quella sporca ultima notte Capone Steve Carver Frank Nitti
1975 Anno 2000-La corsa della morte Death Race 2000 Paul Bartel "Machine Gun" Joe Viterbo
1975 Marlowe il poliziotto privato Farewell, My Lovely    
1974 Happy Days-La banda dei fiori di pesco The Lords of Flatbush Martin Davidson Stanley Rosiello
1971   Klute Alan J. Pakula Extra (uncredited)
1971 Il dittatore dello stato libero di Bananas Bananas Woody Allen Bullo nella metropolitana
1971   Klute Alan J. Pakula Ballerino nel club
1970 Fuga senza scampo No Place to Hide (Ripubblicato col titolo "Rebel") Robert Allan Schnitzer Jerry Savage
1970   Lovers and Other Strangers   Extra (uncredited)
1970   The party at Kitty and Stud's (Ripubblicato col titolo "Italian Stallion" nel 1976) Morton Lewis Stud